Skip to main content

APHINITY: l’update a 6 anni

By 12 Dicembre 2019Maggio 12th, 2021No Comments
Temi

Presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium 2019 l’atteso aggiornamento a 6 anni dello studio APHINITY, che consente di identificare nelle donne con tumore mammario HER2+ in fase precoce con più alto rischio di ripresa di malattia il subset di pazienti che può beneficiare maggiormente dell’aggiunta di pertuzumab a trastuzumab e chemioterapia. Commenta i dati Pierfranco Conte (Direttore dell’Unità di Oncologia Medica 2 dell’Istituto Oncologico Veneto di Padova), incontrato a San Antonio, che sottolinea inoltre come il lungo follow up dello studio abbia anche dimostrato come l’aggiunta del pertuzumab non impatti negativamente sul profilo di tollerabilità dell’associazione trastuzumab e chemio.