Skip to main content

Antibody drug conjugate nei tumori della mammella HER2 low

By 13 Novembre 2019Maggio 14th, 2021No Comments
SpecialiTemi

La spinta della ricerca farmacologica a mettere a punto agenti anti HER2 sempre più potenti ha portato ad opzioni terapeutiche che cominciano a mostrare efficacia anche su cellule che non evidenziano una iper espressione di HER2. In un’intervista realizzata ad AIOM 2019, Filippo Montemurro (GIC Tumori della mammella – IRCCS Istituto per la Ricerca e la Cura del cancro di Candiolo) sottolinea come alcuni antibody drug conjugate risultano efficaci anche sui carcinomi mammari HER2 low, per i quali i trattamenti finora disponibili erano limitati dall’insorgere di fenomeni di resistenza.

BIBLIOGRAFIA A Phase 3, Multicenter, Randomized, Open-label, Active Controlled Trial of DS-8201a, an Anti-HER2-antibody Drug Conjugate (ADC), Versus Treatment of Physician’s Choice for HER2-low, Unresectable and/or Metastatic Breast Cancer Subjects – DS8201-A-U303 https://bit.ly/2Kl7lZ8