Skip to main content

Carcinoma basocellulare: i dati a 42 mesi sul localmente avanzato

By 10 Ottobre 2019Maggio 12th, 2021No Comments
Senza categoria

l carcinoma basocellulare in stadio localmente avanzato (laBCC) ha un impatto importante sulla qualità di vita dei pazienti, generalmente anziani, che ne sono colpiti, a causa delle lesioni deturpanti che inibiscono la vita sociale fino a farle scomparire. Le recenti acquisizioni della ricerca hanno rivoluzionato lo scenario terapeutico del laBCC, fornendo opzioni terapeutiche in grado di ottenere risultati efficaci: gli inibitori dell’Hedgehog. Ne abbiamo parlato con Paolo Ascierto (Direttore SC Oncologia Medica Melanoma Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale, Napoli), di rientro dal Congresso ESMO di Barcellona.