Daily@ASCO19 | Oncoinfo
 ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ 
ASCO19
04 giugno 2019
ASCO19
 

Photo by Argenis Ibanez

#4
 
Quarta giornata di ASCO. Il risveglio è stato particolarmente brusco. Sono stati infatti presentati i risultati – impressionanti – di un sondaggio della Society of Gynecologic Oncology da cui è emerso che il 64% degli oncologi ginecologi degli Stati Uniti subisce molestie sessuali durante la specializzazione o la pratica clinica in ospedale. E in Italia?
Notizie migliori, invece, sul fronte della ricerca. Mario Mandalà illustra i dati di tollerabilità di nivolumab nel melanoma (studio CheckMate 328) e Paolo Ascierto fa un update sul trattamento del carcinoma cutaneo a cellule squamose. Checkpoint inibitori, quali aggiornamenti sui fattori prognostici? La risposta di Michele Del Vecchio. Il punto sui tumori genitourinari non prostatici e sul carcinoma ovarico, rispettivamente con Giuseppe Banna e Vanda Salutari. Intanto si apre una nuova prospettiva per i tumori uroteliali avanzati con enfortumab vedotin.
Di politica sanitaria - soprattutto di accesso alle cure - parla Gilberto Lopes, mentre un nostro approfondimento è dedicato al tema dei criteri di inclusione nei trial clinici dei pazienti con NSCLC: con quelli proposti dall’ASCO and Friends of Cancer Research si potrebbe raddoppiare il numero di pazienti reclutabili.
Si ringraziano Bristol-Myers Squibb, MSD Italia, Novartis, Roche, Sanofi Genzyme e Tesaro Bio
per il supporto non condizionato a questo servizio.