Skip to main content

La rivoluzione contro il cancro

By 1 Ottobre 2010Giugno 7th, 2021No Comments
News

Il Lancet anticipa il Congresso dell’European Society for Medical Oncology, che si terrà a Milano dall’8 al 12 ottobre, con un numero speciale dedicato alla rivoluzione in Oncologia.

In primo piano:

  • lo studio TROPIC che mette a confronto i nuovi antitumorali taxane e cabazitaxel con il mitoxantrone per il trattamento del carcinoma della prostata;
  • la precocità nel trattamento delle recidive del tumore ovarico: solo benefici?
  • gli esiti promettenti della valutazione in fase III dell’anticorpo monoclonale Rituximab combinato alla terapia standard per la leucemia linfatica cronica.

In un editoriale il Lancet considera che più di 21 mila geni sono coinvolti nella malattia oncologica. Di questi 200 codificano per proteine che sono attualmente dei target del trattamento, e solo pochi biomarker sono utilizzati come bersaglio molecolare terapeutico. "Perché il progresso sembra essere in una fase di stallo? Industria e università devono unire le loro forze nella rivoluzione per combattere il cancro".