Skip to main content

Il nuovo Oncoinfo: forma e sostanza

Redazione By 1 Giugno 2021No Comments
News

Nuova veste grafica e nuova struttura per Oncoinfo, il sito divenuto un punto di riferimento costante per la comunità degli oncologi. Look minimal e razionalizzazione della navigazione caratterizzano la nuova versione, in modo da accrescere la fruibilità delle risorse, ottimizzando l’esperienza dell’utente. «Diviene oggi sempre più importante distinguere le fonti informative autorevoli e indipendenti», secondo Fausto Roila (Oncologia medica, Università di Perugia). «Oncoinfo è una tribuna da cui esprimere liberamente il proprio punto di vista, non solo sui progressi terapeutici, ma anche su altre tematiche importanti, come i reali bisogni della persona malata, le cure palliative e le metodiche degli studi clinici».

La nuova veste intende valorizzare i contenuti, da sempre vero punto di forza di Oncoinfo. In 12 anni di attività, coadiuvati da un Board Scientifico di alto livello, abbiamo realizzato più di MILLE videointerviste a oncologi italiani e stranieri, redigendo DUEMILA tra articoli e notizie e inviando 270 newsletter a più di 3.700 oncologi registrati, dando conto di 12 edizioni dei congressi ASCO ed ESMO, oltre che di molti altri eventi in Italia e all’estero. «Non si può pensare l’oncologia che in termini globali, a maggior ragione dopo il Covid-19», sottolinea Franco Perrone (IRCCS “Fondazione G. Pascale”, Napoli). «Nel mondo, continuiamo ad avere un problema nell’accesso equo alle cure e Oncoinfo è stata tra le prime a rilanciare il tema della tossicità finanziaria. Un problema che riguarda anche l’Italia, per quanto non dipendente soltanto dal costo dei farmaci».

Ad affiancarci, le più importanti Società scientifiche, a partire dall’AIOM, con molte delle quali Oncoinfo ha avviato fruttuose partnership. «Da anni Oncoinfo accompagna l’evoluzione dell’oncologia, dando conto delle novità terapeutiche ma anche affrontando temi più generali che la inquadrano come un capitolo fondamentale della Sanità italiana», nota Saverio Cinieri (Presidente eletto AIOM, UC Oncologia medica, Ospedale “Perrino”, Brindisi). «Un aggiornamento puntuale, che affida ogni tematica all’esperto più adatto a commentarla».

Preziose compagne di strada, 28 aziende farmaceutiche protagoniste dei nuovi orientamenti terapeutici, per un’oncologia sempre più centrata sul paziente. Il sito si avvale dell’intera gamma degli strumenti digitali, grazie al canale di podcasting Dr Talk, agli account su LinkedIn e soprattutto su Twitter, dove @Oncoinfo_it con i suoi 3.820 follower rilancia e commenta le principali notizie e gli eventi di spicco dell’oncologia mondiale.