Skip to main content

Terapia agnostica, dati molto positivi per larotrectinib nei tumori con fusione di TRK

By 28 Settembre 2019Maggio 14th, 2021No Comments
CongressiSpecialiTemi

EMA ha autorizzato la commercializzazione, nell’Unione Europea, del trattamento oncologico di precisione larotrectinib. Il farmaco è indicato per il trattamento di tumori solidi caratterizzati da fusione genica del recettore della tirosin chinasi neurotrofica NTRK, in pazienti adulti o pediatrici con malattia localmente avanzata, metastatica o per i quali la resezione chirurgica comporterebbe morbilità grave, e che non hanno opzioni di trattamento soddisfacenti. Primo nella classe degli inibitori orali di TRK indicato per il trattamento dei tumori caratterizzati da fusione genica di NTRK, larotrectinib è il primo trattamento a ricevere indicazione agnostica nell’Unione Europea. Il farmaco ha mostrato risposte significative e durature: ne parliamo con Salvatore Siena, Professore Ordinario di Oncologia Medica dell’Università di Milano e Direttore dell’Oncologia Falck all’Ospedale Niguarda, che abbiamo incontrato a Barcellona.