Skip to main content

Quale valore clinico e quale impatto per i dati del trial EMERALD-1?

Intervista a Lorenza Rimassa By 25 Gennaio 2024No Comments
Congressi

Nello studio randomizzato di fase 3 EMERALD-1 presentato all’ASCO Gastrointestinal Cancers Symposium 2024 di San Francisco il trattamento con durvalumab/bevacizumab più chemioembolizzazione epatica (TACE) ha fornito un significativo beneficio in termini di PFS rispetto a placebo e TACE. Si tratta del primo studio che dimostra un miglioramento dei risultati con una terapia sistemica aggiunta alla TACE in questa popolazione. Qual è il valore clinico dei risultati dello studio EMERALD-1 e cosa cambia nella pratica clinica? Lo abbiamo chiesto a Lorenza Rimassa (Professore Associato Oncologia Medica – Humanitas University, IRCCS Humanitas Research Hospital, Rozzano).