Skip to main content

IMPower110, conferme da atezolizumab in prima linea nell’NSCLC

By 28 Settembre 2019Maggio 12th, 2021No Comments
CongressiTemi

Atezolizumab in prima linea migliora significativamente la overall survival (OS) rispetto alla sola chemioterapia (cisplatino o carboplatino e a pemetrexed o gemcitabina) in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule squamoso e non squamoso (NSCLC) in stadio avanzato privo di mutazioni ALK o EGFR (wild-type;WT). Lo dimostra lo studio IMpower110, presentato al congresso annuale dell’European Society of Medical Oncology (ESMO), in corso a Barcellona. Abbiamo commentato questi dati con Filippo de Marinis, Direttore dell’Oncologia Medica Toracica dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) e tra gli autori del trial.