Skip to main content

Immunoterapia del TNBC in stadio precoce: quali aggiornamenti dallo studio KEYNOTE-522?

Intervista a Giampaolo Bianchini By 13 Dicembre 2023No Comments
Congressi

Dopo un follow-up mediano superiore a 5 anni la terapia con pembrolizumab + chemioterapia neoadiuvante seguita da pembrolizumab adiuvante continua a mostrare un miglioramento clinicamente significativo dell’EFS rispetto alla sola chemioterapia neoadiuvante nelle pazienti con TNBC in stadio iniziale. Ciò si osserva in tutti i sottogruppi e indipendentemente dall’outcome di pCR. Lo dimostra l’update dello studio KEYNOTE-522 presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium 2023 che abbiamo chiesto a Giampaolo Bianchini (Responsabile Unità Tumori della Mammella UO Medicina Oncologica – Ospedale San Raffaele, Milano) di commentare per noi.