Skip to main content

I risultati di Overall Survival dello studio KEYNOTE-564

Intervista a Roberto Iacovelli By 1 Febbraio 2024No Comments
Congressi

L’immunoterapia con pembrolizumab impatta sulla sopravvivenza in modo significativo nel setting adiuvante nei pazienti con carcinoma a cellule renali (RCC) a rischio intermedio-alto o alto di recidiva a seguito di nefrectomia, o dopo nefrectomia e resezione delle lesioni metastatiche. Lo dimostrano i dati aggiornati dello studio di Fase III KEYNOTE-564 presentati nel corso dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO) Genitourinary (GU) Cancers Symposium 2024 che si è svolto recentemente a San Francisco. Li approfondisce per noi Roberto Iacovelli (UOC Oncologia Medica – Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma).