Skip to main content

Ecco gli ESMO Awards 2014

By 2 Settembre 2014Aprile 7th, 2021No Comments
Dai congressi

La European Society for Medical Oncology (ESMO) ha annunciato i nomi degli oncologi che saranno insigniti di ESMO Awards, ESMO Lifetime Achievement Award e Hamilton Fairley Award durante il Congresso ESMO 2014 che si svolgerà a Madrid dal 26 al 30 settembre. Si tratta di Carsten Bokemeyer, Heikki Joensuu e Peter Boyle.

Carsten Bokemeyer, direttore dell’University Cancer Center di Amburgo, riceverà l’ESMO Award per il suo impegno nella ricerca traslazionale. Spiega Josep Tabernero, Chair dell’ESMO Fellowship and Award Committee: “Carsten è senza dubbio un leader nel campo dell’Oncologia medica, capace di integrare con eleganza le figure del ricercatore di base e del clinico e accelerando in numerosi cruciali passaggi la transizione dalla ricerca in laboratorio al beneficio per i pazienti in ospedale”.

Peter Boyle, Professore di Global Public Health all’University of Strathclyde e Honorary o Visiting Professor all’University of Glasgow e alla Yale University si è aggiudicato l’ESMO Lifetime Achievement Award per il suo prezioso contributo all’Epidemiologia oncologica. Spiega Josep Tabernero: “Boyle non è soltanto la figura di riferimento a livello mondiale per le statistiche sul cancro: è uno dei pochi epidemiologi che si approccia alla sua materia con il cuore oltre che con la razionalità”.

Heikki Joensuu, Academy Professor all’ University of Helsinki e Research Director all’Helsinki Comprehensive Cancer Centre, riceverà l’Hamilton Fairley Award per il suo contributo alla ricerca sul tumore della mammella e alla diagnostica e al trattamento del GIST. Joensuu ha affermato: “Quando ho iniziato la mia carriera di oncologo non vi erano trattamenti efficaci per molti tipi di tumore. Anche se so perfettamente che siamo lontani dalla meta che la nostra professione si prefigge, la sconfitta del cancro, vorrei dedicare il premio che l’ESMO mi ha assegnato a tutti coloro che hanno contribuito agli incredibili progressi in Oncologia di cui siamo testimoni”.

Fonte: European Society for Medical Oncology (ESMO) press release 2014 http://www.esmo.org/Career-Development/Awards