Skip to main content

Carcinoma renale, nuove opportunità con pembrolizumab in adiuvante

Sergio Bracarda By 6 Giugno 2021Giugno 7th, 2021No Comments
Congressi

Pembrolizumab può fornire un trattamento promettente per i pazienti per i quali ci sono poche opzioni terapeutiche. Il trial KEYNOTE-564, presentato ad ASCO 21, supporta l’impiego di pembrolizumab come un potenziale nuovo standard di cura nel setting adiuvante per ritardare la recidiva di malattia nei pazienti con RCC a cellule chiare completamente resecato. Abbiamo chiesto un commento a Sergio Bracarda, Direttore della SC Oncologia Medica e Traslazionale dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, che ci ha spiegato come la riduzione del rischio di recidiva fosse finora un importante unmet need clinico.