Skip to main content

ASCO 2014: nuove prospettive per eribulina

By 5 Giugno 2014Aprile 7th, 2021No Comments
Dai congressi

Il trattamento chemioterapico con Halaven® (eribulina, un’alicondrina isolata dalla spugna marina Halichondria okadai) migliora l’Overall Survival (OS) delle pazienti con carcinoma mammario HER2 negativo in stadio avanzato rispetto ad altre terapie standard. Il beneficio è stato osservato anche in pazienti affette da carcinoma mammario negativo triplo (TNBC), ma non HER2 positivo. Lo confermano i dati di un’analisi aggregata di due studi di fase III, relativi complessivamente a oltre 1800 pazienti: lo studio 305 (EMBRACE, Eisai Metastatic Breast Cancer Study Assessing Treatment of Physician’s Choice Versus Eribulin) e lo studio 301.