Skip to main content

Nivolumab nell’aRCC: efficacia nella malattia aggressiva

By 27 Marzo 2019No Comments
A colloquio con...

Gli studi in expanded access program del CheckMate 025 hanno preso in considerazione anche pazienti più compromessi, che di solito non vengono reclutati negli studi clinici. “I dati di efficacia e tollerabilità – ha spiegato Donatella Morale dell’UO di Oncologia del Presidio Ospedaliero Mazzoni di Ascoli Piceno – si sono rivelati in linea con quelli dello studio registrativo CheckMate 025”.