Se non visualizzi correttamente questa newsletter leggi la versione online
Logo banner
Numero 87, 8 luglio 2016
"Patient-reported outcomes might become the right approach for high-quality assessment of quality of life"

SPECIALE WORLD GI ESMO 2016

Novità sul tumore metastatico del pancreas

imageMichele Reni dell’Ospedale San Raffaele di Milano illustra a Barcellona le più importanti novità terapeutiche nel trattamento di prima linea del tumore metastatico del pancreas, in particolare alcune innovative combinazioni.
CONTINUA 

La multidisciplinarietà nel carcinoma gastrico

imageStefano Cascinu, Direttore della Struttura Complessa di Oncologia dell’AOU di Modena, riferisce sui cambiamenti nel setting terapeutico con l’arrivo di nuove molecole nel carcinoma gastrico e di un nuovo modello culturale che si sta affermando sempre più anche nel tumore dello stomaco.
CONTINUA

Nuovi dati nel colon retto

imageAlberto Sobrero, dell’IRCCS AOU San Martino - IST di Genova, commenta i dati di un nuovo ampio studio randomizzato di fase III nel tumore metastatico del colon retto con RAS-wild type, condotto in Cina.
CONTINUA
 

In evidenza

La relazione tra oncologo e chirurgo del pancreas

imageAl World GI ESMO 2016 si è parlato di tumore del pancreas nella prima giornata del congresso. Massimo Falconi dell’Ospedale San Raffaele di Milano commenta alcuni aspetti fondamentali della chirurgia del pancreas, in particolare la relazione tra oncologo e chirurgo.
About Us

@Oncoinfo

@Oncoinfo_it  - 30 giu 2016
NAPOLI not only pizza #WORLDGI

@Oncoinfo_it  - 30 giu 2016
Yao: for a precise treatment of #NETs @WCGIC @myESMO #WorldGI

@Oncoinfo_it - 30 giu 2016
RESORCE with regorafenib median OS 10.6 months vs 7.8 placebo #WorldGI #WCGC

‏@Oncoinfo_it - 1 lug 2016
Trial STAR-01 in locally ARC with or without oxaliplatin #WorldGi #WCGC
Si ringrazia, per il supporto
non condizionato a questo numero:

bms.it
merck.it
 
Archivio | Scrivici
Copyright© 2016 Il Pensiero Scientifico Editore
Per non ricevere più questa newsletter inserite la vostra email e cliccate sul pulsante: