Se non visualizzi correttamente questa newsletter leggi la versione online.
Logo banner
Numero 43, 28 aprile 2014
"Anche quando non si nota, la malattia isola, impone la solitudine e il silenzio. Fa parte del suo odore. Anche quando non è contagiosa, fa paura, e allontana, forse non le persone a noi più vicine, ma le altre, quelle che formano il coro di una vita"
Tahar Ben Jelloun

In primo piano

Nutrizione e cancro, il polverone "Le Iene"

imageIl rapporto tra alimentazione e cancro è da sempre al centro dell’attenzione di clinici e pazienti, ma nelle ultime settimane è finito nel mirino dei mass media ed è gettonatissimo sui social media a causa di due servizi televisivi della popolare trasmissione “Le Iene”. La storia è quella del signor Antonio, che dopo due interventi chirurgici, due cicli di chemioterapia e uno di radioterapia ha deciso di rifiutare ulteriori cure.
CONTINUA

Terapie del carcinoma mammario e modalità di somministrazione

imageNella ricerca di una maggior attenzione per i bisogni delle pazienti operate per cancro della mammella, il tema della lunghezza dei trattamenti con farmaci a bersaglio molecolare pone al centro l’importanza della modalità di somministrazione. Ne abbiamo parlato con Paolo Marchetti, a proposito della recente collocazione da parte dell’AIFA della nuova formulazione sottocute di herceptin in classe C (nn).
CONTINUA 

Allacciare e slacciare le cinture

imageLa ricerca stima che una qualche disfunzione sessuale colpisca tra il 40 e il 100% dei pazienti oncologici sottoposti a trattamento. Diversi studi hanno dimostrato che questi problemi tendono a persistere nel tempo, anziché migliorare. È materia che non tocca però soltanto gli oncologi e gli specialisti: al punto che anche il grande cinema, cum grano salis, inizia ad occuparsene.
CONTINUA

Dalle riviste

Tumore prostatico e radioterapia: uno studio AIRO su efficacia e sicurezza

imageUno studio ha analizzato i dati sulla gestione clinica e gli esiti della radioterapia su tremila pazienti con tumore alla prostata trattati in 15 centri italiani dal 1999 al 2003. Il confronto con i risultati di una analoga ricerca condotta nel 2002, su pazienti trattati tra il 1980 e il 1998, ha evidenziato una notevole riduzione delle tossicità riscontrate: tale riduzione è dovuta probabilmente alla disponibilità di tecniche più sofisticate.
CONTINUA
 

Dai congressi

Fermento nelle terapie dei carcinomi polmonari

imageNuovi farmaci in arrivo ed interessanti notizie dal 4th European Lung Cancer Congress. Siamo all’alba di una nuova era per il trattamento del carcinoma polmonare, un’era dominata dall’immunoterapia? Secondo alcuni esperti sì.
Continua a leggere

Oncotweet

I tweet di @MassimoDiMaio75 sulla European Lung Cancer Conference

#ELCC2014 Quit smoking after lung cancer diagnosis: always important, expecially after surgery.
#ELCC2014 Stereotactic radiation therapy or surgery in early stage NSCLC? Debate in Geneva.
#ELCC2014 Sexual dysfunctions cancer patients: “take the time”, “use a patient centered approach” Luca Incrocci’s messages.
#ELCC2014 Biomarkers for NSCLC in clinical practice: challenge for next future.
#ELCC2014 Ming Tsao on prognostic markers in lung cancer: ready for clinical practice?
#ELCC2014 Cappuzzo: tissue samples are a must in trial design when you’re testing new drugs for lung cancer
#ELCC2014 Impact of targeted terapies in lung cancer : achievements made and new perspectives.
#ELCC2014 Frances Shepherd on treatment of advanced NSCLC - no mutations: what about the majority of lung cancer patients?
 
Si ringrazia, per il supporto
non condizionato a questo numero:

ROCHE

Un ringraziamento speciale
a Massimo Di Maio per il suo contributo
al nostro servizio di twitting.
Archivio | Scrivici
Copyright© 2013 Il Pensiero Scientifico Editore
Per non ricevere più questa newsletter inserite la vostra email e cliccate sul pulsante: