Daily@ASCO18 | Oncoinfo
 ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ 
ASCO18
4 giugno 2018
ASCO18
 
#3
 
Le sempre più approfondite conoscenze della biologia del cancro guidano alla scoperta di nuove terapie mirate su mutazioni del tumore molto specifiche e che consentono però notevoli miglioramenti nei risultati per i pazienti con tali mutazioni. Protagonisti sono i tumori polmonari, per i quali sono stati presentati studi sorprendenti per un verso e promettenti per un altro: con le immunoterapie ‒ su cui riferiscono Filippo de Marinis (IEO) e Vanesa Gregorc (San Raffaele, Milano) ‒ e con le target, delle quali parla Marina Garassino (Istituto Tumori Milano). Infine, sui genito-urinari riferisce Giuseppe Procopio (Istituto Tumori Milano). Dati interessanti anche per il carcinoma mammario ed i tumori del rene.
Per il COMU interviene Lorenzo D’Ambrosio (IRCCS Candiolo).
Si ringraziano Bristol-Myers Squibb, MSD Italia e Roche
per il supporto non condizionato a questo servizio.